Sulle Orme dei Santi di Palermo @ Cooperativa Silene, Palermo [dal 3 giugno su 28 ottobre]

Sulle Orme dei Santi di Palermo


154
3
giu
 
- 28
ott
09:15 - 13:15

 Pagina di evento
Cooperativa Silene
Via D'Ondes Reggio 8/A, 90127 Palermo, Italy
SULLE ORME DEI SANTI DI PALERMO

Finalmente ha inizio il progetto Orme dei Santi!
Con il ciclo di visite guidate GRATUITE su 4 itinerari legati alla vita dei Santi patroni di Palermo e di come si intreccia alla storia della città
Iniziamo sabato 7 aprile con la prima uscita alla scoperta dei Luoghi di Benedetto e domenica 8 con la classica “acchianata” dalla scala vecchia!

Leggete bene i programmi e segnatevi le date. Le prenotazioni sono aperte (vedi sotto come prenotare)!

PS tutte le visite guidate sono gratuite 😉

Il progetto “Sulle orme dei Santi di Palermo” nasce nel 2017 in seguito a un bando promosso dal comune di Palermo per valorizzare il patrimonio religioso della città.
Palermo è una città ricchissima di storia e di vita, unica. I tantissimi popoli che l’hanno colonizzata nel corso della sua lunga e complessa storia hanno lasciato innumerevoli tracce incise sia territorio che nella cultura dei suoi abitanti. La Cooperativa Silene ha ideato un progetto che comprende la creazione di 5 diversi itinerari che si dipanano nel tessuto urbano ed extraurbano della città diffusi attraverso una cartine e un’app (a breve disponibili) e un ciclo di circa 50 visite guidate nei fine settimana da Aprile ad Ottobre
Gli itinerari sono pensati per offrire un punto di vista originale della città attraverso la vita dei suoi patroni – Santi e Geni che siano – facendo conoscere luoghi altresì ricchi di storia e di fascino ma ancora misconosciuti senza comunque trascurare le mete classiche. Fra tratti di mura scrostati sormontati da palazzi scopriremo i resti della cultura punica, in chiese oggi abbandonate evocheremo storie dimenticate, fra residenze nobiliari rivivremo antichi fasti, fra i vicoli e i mercati scopriremo l’essenza intima del popolo palermitano.
Un lungo cammino, denso e ricco che, siamo sicuri, sarà vegliato dai nostri Patroni

NB per partecipare alle visite guidate di seguito descritte è obbligatoria la prenotazione perché, per offrirvi una visita gratificante, il numero dei partecipanti per le singole visite è limitato

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Calogero Muscarella: tel. e whatsapp 3331526549 — email: [email protected]
Per una questione organizzativa si accettano prenotazioni esclusivamente tramite telefono, whatsapp ed email, non saranno prese in considerazione i “parteciperò” sull’evento o altri tipi di messaggi
Se per motivi personali non potrete più partecipare alla visita avvertiteci PER TEMPO in modo da avvisare chi fosse rimasto fuori

Seguiteci anche su silenecoop.org, su facebook
(https://facebook.com/groups/CooperativaSilene/) o iscrivetevi alla nostra newsletters inviandoci una mail a [email protected]

ITINERARIO 1 – SULLE ORME DI SANTA ROSALIA — LA SCALA VECCHIA
Un cammino tra natura, religione e storia lungo i sentieri di monte Pellegrino, “il più bel promontorio del mondo”, come W. Goethe lo definì. Gli scorci sulla città, lo spettacolo delle pareti di roccia ricche di biodiversità e la sacralità del santuario dove furono trovati i resti mortali di Rosalia, la Santa dei palermitani.
Il percorso inizia dal Largo Antonio Sellerio (Falde di Monte Pellegrino) da qua procede lungo la “Scala Vecchia” inserendosi poi nel Sentiero Medievale. Passerà per il bosco di Goethe e si concluderà al Piazzale di Santa Rosalia per la visita al Santuario e al Gorgo. L’itinerario segue quello che idealmente è stato l’ultimo tratto del pellegrinaggio di Rosalia da Santo Stefano a Palermo e che oggi è meta del pellegrinaggio devozionale che annualmente si svolge la notte tra il 3 e il 4 settembre.

NOTE TECNICHE
Lunghezza: 4 km
Tempo di cammino: 4 ore soste incluse
Difficoltà: medio facile (T). Percorso su stradelle e sentieri ben tracciati. Elemento di difficoltà è la salita iniziale di circa 1,5 km
Dislivello: 450 m in salita

Programma
Ore 9.30 (16.30 lug-ago) – inizio passeggiata.
Ore 11.30 – sosta bar presso il piazzale antistante il Santuario
Ore 12.00 – Visita del Santuario e, a seguire, breve passeggiata al Gorgo di Santa Rosalia, sito di elevato interesse naturalistico.
Ore 13.15 (20.15 lug-ago) – Fine dei servizi
Al termine della passeggiata al Gorgo si può optare per un pranzo al sacco all’ombra dei pini oppure mangiare qualcosa in uno dei locali nella piazza del santuario.
Ore 14.00 (20.45 lug-ago) – partenza con bus di linea AMAT

Raduno alle ore 9.20 (16.20 lug-ago) presso Largo Antonio Sellerio (fermata bus: Rabin-Scala Vecchia)
In autobus: linea 812 (dal Porto-Piazza Politeama)oppure linea 107 (dalla Stazione Centrale)
In metrò: stazione Imperatore Federico-Stadio e da qui a piedi verso il punto di raduno (10 min)
Rientro a Palermo in autobus (linea 812 dal Piazzale Santuario di Santa Rosalia). Partenza autobus di ritorno alle ore 14.00 (fine servizi) o corse successive (20.45 lug-ago).
*In luglio e agosto la visita si effettuerà in orario pomeridiano (vedi orari tra parentesi)

DATE
8 aprile ITA
22 aprile ENG
6 maggio ITA
20 maggio ENG
3 giugno ITA
17 giugno ENG
14 luglio (festino Rosalia) ITA
14 luglio (festino Rosalia) ENG
5 agosto ITA
26 agosto ENG
4 settembre (Santa Rosalia martedì) ITA
4 settembre (Santa Rosalia martedì) ENG
7 ottobre ITA
21 ottobre ENG

ITINERARIO 2 – I LUOGHI DI SAN BENEDETTO
Questo itinerario disvela la bellezza nascosta nelle vie di Brancaccio. I sollazzi dei sovrani medievali e le ultime tracce dei giardini della Conca d’Oro, ma anche la storia recente della città, fatta di sopraffazione e saccheggio e del riscatto dal giogo mafioso, grazie all’esempio del Beato Pino Puglisi. Il cammino prosegue sino al convento di Santa Maria di Gesù e si conclude nel monumentale cipresso piantato da San benedetto
Il percorso parte dal Ponte dell’Ammiraglio, sito compreso nell’itinerario monumentale Arabo Normanno dell’Unesco, e tocca anche la vicina chiesa coeva di San Giovanni dei Lebbrosi. Proseguendo lungo Corso dei Mille e la via Giafar si giunge al Castello di Maredolce, antico e monumentale “sollazzo” dei re normani. Dopo la visita di Maredolce si riprende il cammino per il Convento di Santa Maria di Gesù, alle falde del monte Grifone. Dopo la visita del chiostro, della chiesa e degli altri ambienti nel convento ci si avvia per il facile percorso che arriva presso il Cipresso di San Benedetto, l’albero monumentale che la leggenda popolare vuole nato dal bastone che il santo conficcò nel terreno.

NOTE TECNICHE
Lunghezza: 8 km
Tempo di cammino: 6 h soste incluse
Difficoltà: medio facile (tutta su percorso urbano eccetto 1 km dal convento di S.Maria di Gesù al Cipresso di San Benedetto, sterrata e sentiero forestale
Dislivello: 260 m complessivi

Programma
Ore 9.15 – Partenza dalla fermata “Ponte dell’Ammiraglio” della Linea 1 Tram (in c.so dei Mille) e sosta presso il Ponte dell’Ammiraglio e la vicina chiesa normanna di San Giovanni dei Lebbrosi. Visita del Castello di Maredolce e del Convento di Santa Maria di Gesù.
Ore 12.30 – percorso naturalistico (facile) dal convento al Cipresso di San benedetto e pranzo a sacco.
Pomeriggio ritorno per la stessa via, con tappa presso i luoghi del Beato Pino Puglisi, e rientro alle 15.15 con il tram fino alla Stazione Centrale.

Raduno alle ore 9.00 presso piazza Ponte dell’Ammiraglio presso la fermata tram L1 “Ponte dell’Ammiraglio”
Si consiglia di arrivare in tram con la linea che parte dalla Stazione Centrale (frequenza: 9 minuti)
Rientro alle ore 15.00 alla Stazione Centrale con tram (linea 1 dal corso dei Mille fermata “Missori”). Frequenza tram: 9 minuti
Note: pranzo al sacco

DATE
7 aprile ITA
21 aprile ENG
5 maggio ITA
19 maggio ENG
24 giugno data festa San Benedetto (da def.) ITA
24 giugno data festa San Benedetto (da def.) ENG
1 settembre ITA
15 settembre ENG
6 ottobre ITA
20 ottobre ENG

ITINERARIO 3 – CANTI E SANTI NEL CUORE DI PALERMO
Una passeggiata nel centro storico di Palermo rappresenta un viaggio nel tempo, nella storia millenaria che prorompente affiora da ogni vicolo, da ogni pietra e da ogni scorcio della città. I simboli e i personaggi, le leggende e gli eventi legati al sacro e ai guardiani (santi e laici) della città, sono disseminati e concatenati come le perle di una collana, e offrono una chiave inedita di esplorazione e scoperta della capitale siciliana, tra chiese, statue, fontane, piazze e vicoli.
L’itinerario parte da Piazza Verdi (Teatro Massimo) e tocca alcuni tra i più importanti siti di interesse storico e devozionale legati ai santi patroni della città di Palermo. Il percorso si intreccia con l’itinerario “Arabo Normanno” consentendo delle deviazioni e divagazioni legate alle altre peculiarità del centro storico.
Il tema della passeggiata è la riscoperta del culto e del legame di Palermo e dei palermitani ai loro santi protettori. Erano ben 95, fino al decreto di Paolo VI, che nel 1973 “snellisce” tale corpus a 10 santi, tra Patrona principale (S. Rosalia) e Compatroni principali e secondari. Un occhio di riguardo sarà dedicato anche al Genio di Palermo, nume tutelare laico della città. Il tour celebra i luoghi più rappresentativi della città (la Cattedrale, i Quattro Canti, La chiesa della Martorana, i mercati storici di Ballarò, Capo e Vucciria), ma riscopre anche angoli meno conosciuti di grande suggestione (San Francesco di Paola, Santa Cristina La Vetere, il Genio del Garraffo). Mangeremo un panino con panelle e crocchè o un pani ca’ meusa, sostando presso uno dei tanti “putiari” che incontreremo lungo il percorso.

NOTE TECNICHE
Distanza: 5,5 km
Tempo di cammino: 4 ore soste incluse
Difficoltà: facile
Dislivello: trascurabile

PROGRAMMA
Ore 9.15: raduno del gruppo a Piazza Verdi, davanti la scalinata del Teatro Massimo e inizio della visita lungo le strade del centro storico(soste a S.Francesco di Paola, mercato storico del Capo, S.Agata alla Guilla).
Ore 10.30: Visita della chiesa normanna di S.Cristina la Vetere, una delle più antiche di Palermo.
Ore 11.00: sosta bar nel piano della Cattedrale
Ore 11.20: ripresa del walking tour (Albergheria, Porta e Mura di S.Agata, Ballarò, Quattro Canti, Santa Ninfa, Sant’Onofrio, Sant’Agostino e Via Bandiera, San Domenico, Genio del Garraffo alla Vucciria, Casa di S.Rosalia.
Ore 13.15: ritorno a Piazza Verdi e fine del walking tour

DATE
15 aprile ITA
29 aprile ENG
13 maggio (festino San Francesco di Paola) ITA
13 maggio (festino San Francesco di Paola) ENG
27 maggio ITA
12 giugno (festeggiamenti Sant’Onofrio) ENG
12 giugno (festeggiamenti Sant’Onofrio) ITA
24 giugno ENG
14 luglio (festino Rosalia) ITA
14 luglio (festino Rosalia) ENG
9 settembre ITA
23 settembre ENG
14 ottobre ITA
28 ottobre ENG

ITINERARIO 4 – SULLE ORME DELLA SANTUZZA, LA RUFULIATA
In questa escursione di bassa difficoltà, molteplici temi si intrecciano di continuo: natura, storia e religione, camminando lungo uno dei primi sentieri segnati della storia dell’escursionismo palermitano. Panorami mozzafiato punteggiati dal volteggiare di rapaci ci daranno una nuova visione di quest’isola.
Dal Parco della Favorita si risale il versante occidentale di Monte Pellegrino per il sentiero della Rufuliata, una delle poche vie di accesso alla parte sommitale di Monte Pellegrino e oggi considerato tra i più suggestivi percorsi escursionistici della Riserva. Dopo circa un’ora di cammino, circondati da un ambiente rupestre ricchissimo di rare specie botaniche e dal volteggiare incessante di poiane, si giunge sui pianori sommitali. Osservato il peculiare ambiente umido del Gorgo di Santa Rosalia si giunge presso il Santuario per la visita del luogo sacro ai palermitani.

NOTE TECNICHE
Distanza: 3,5 km
Tempo di cammino: 3 ore soste incluse
Difficoltà: media (E). Il percorso si svolge su sentieri e stradelle forestali. Dislivello: 340 m in salita
NB importanti le calzature adatte per sentieri di campagna, possibilmente da trekking

Programma
Ore 9.35 (16.00 lug-ago) – inizio passeggiata dal Parco della Favorita (viale Diana presso SCUDERIE REALI DELLA FAVORITA, antistante la fermata bus Amat «DIANA CASA») risalendo per il percorso della Rufuliata, fino al Gorgo di Santa Rosalia e poi al Santuario.
Ore 11.45 – Arrivo presso il santuario, sosta e visita della sito.
Ore 12.35 (19.00lug-ago) – fine escursione
Ore 12.50 (19.30 lug-ago) –partenza del bus 812 per Palermo

Raduno alle ore 9.25 (15.50 lug-ago) presso il Parco della Favorita (fermata bus: Viale Diana — Niscemi)
Come arrivare: in autobus: linea 806 (dal Porto-Piazza Politeama)
Rientro a Palermo in autobus (linea 812 dal Piazzale Santuario di Santa Rosalia,ferma al Politeama e al porto). Partenza autobus di ritorno alle ore 12.50 (19.30 ultima corsa lug-ago) o corse successive.

DATE
14 aprile ITA
28 aprile ENG
12 maggio ITA
26 maggio ENG
9 giugno ITA
23 giugno ENG
7 luglio ITA
21 luglio ENG
11 agosto ITA
25 agosto ENG
8 settembre ITA
22 settembre ENG
13 ottobre ITA
27 ottobre ENG

TOURS
TOUR 1
Retracing the routes of Saint Rosalia

A journey through nature, religion and history along the trails of Monte Pellegrino, «the most beautiful promontory in the world», according to W. Goethe: the views of the city, the amazing rocks rich in biodiversity and the sacred sanctuary where the remains of Saint Rosalia were found.

Distance: 4 km
Duration: 4 h (stops included)
Degree of difficulty: medium/easy
Elevation: 400 mt (ascent)

The route starts from Largo Antonio Sellerio (at the slopes of Monte Pellegrino) through the Old Stairway and the Medieval Route. It goes through the Goethe forest and ends at Piazzale di Santa Rosalia for a visit to the Sanctuary and the Pond. The itinerary follows what was theoretically the last part of the pilgrimage of Rosalia from Santo Stefano to Palermo; today this is the route of the ritual pilgrimage that annually takes place on the night between 3 and 4 September.

TOUR 2
The places of St. Benedict The Moor

This itinerary wants to reveal the hidden beauty through the streets of the Brancaccio neighborhood: the royal palaces of Norman kings, the remains of the gardens of the Conca d'Oro, but also the recent history of the city, made of oppression, ransacking and then redemption from the mafia, thanks to the example of Blessed Fr. Don Pino Puglisi. The journey continues towards the convent of Santa Maria di Gesù and ends at the huge cypress planted by St. Benedict.

Distance: 8 km
Duration: 6 h (stops included)
Degree of difficulty: medium/easy (urban path except for 1 km from the convent of Santa Maria di Gesù to the cypress of St. Benedict, on unpaved and forest roads)
Elevation: 260 mt (ascent and descent)

The route starts from the Admiral’s Bridge, which is included among the Arab Norman UNESCO sites, and gets to the nearby church of San Giovanni dei Lebbrosi of the same period. Through Corso dei Mille and Via Giafar the route gets to the Castle of Maredolce, one of the ancient palaces of the Norman kings. After the visit of Maredolce, the journey heads towards the Convent of Santa Maria di Gesù, at the foot of Mount Grifone. After visiting the cloister, the church and the other rooms of the convent, we will start the easy route that arrives at the Cypress of St. Benedict, the huge centuries-old tree born from the miraculous rooting of a stick that St. Benedict had placed in the ground.

TOUR 3
Tales & Saints in the Corners of Palermo

A walk through the old town of Palermo is a journey through time, in the thousand-year old history that seeps from every alley, stone and corner of the city. The symbols and characters, legends and events related to the religion and the guardians (saints and spirits) of the city are everywhere and are linked like the pearls of a necklace, offering an unprecedented point of view to explore and discover the Sicilian capital, through churches, statues, fountains, squares and alleys.

Distance: 5,5 km
Duration: 4 h (stops included)
Degree of difficulty: easy
Elevation: non-significant

The route starts from Piazza Verdi (Teatro Massimo) and passes by some of the most important historical and religious sites linked to the life of the patron saints of Palermo. The route is intertwined with the Arab Norman itinerary and allows diversions and digressions towards the most significant places of the old town.
The theme of the walk is the rediscovery of the worship and the relation between Palermo, its people and the patron saints. There were 95 patron saints until 1973, when the decree of Paul VI defined only 10 saints: the main patron saint (Saint Rosalia) and other main and secondary co-patrons. A special attention will also be dedicated to the Genius of Palermo, a guardian of the city. The tour celebrates the most representative places of the city (the Cathedral, the Quattro Canti, the church of Martorana, the historical markets of Ballarò, Capo and Vucciria), but also some unknown corners of great beauty (Churches of St. Francis of Paola, Santa Cristina La Vetere, the Genius of Garraffo). We will eat panelle and crocchè or pane ca 'meusa, during a stop at one of the many stands along the way.

TOUR 4
Retracing the routes of Saint Rosalia. La Rufuliata

At the heart of this easy route there are many themes: nature, history and religion, that will be discovered while walking along one of the first marked nature trails in the history of the excursions in Palermo. Breathtaking views with birds on the horizon, for a new perspective of the island.

Distance: 3,5 km
Duration: 3 h (stops included)
Degree of difficulty: medium. Forest roads and trails
Elevation: 340 mt (ascent)

Trekking shoes are necessary for country roads

From the Favorita Park we will climb the western slope of Monte Pellegrino along the Rufuliata path, which is one of the few access roads to the peak of Monte Pellegrino and today it is among the most beautiful hiking trails in the Reserve. After about an hour's walk, among rocks, rare botanical species and the incessant twirling of buzzards, we will reach the peak. There, we will discover the unique humid environment of the Pond of St. Rosalia and then reach the Sanctuary.
Discussione
image
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
Effettua una veloce registrazione o autorizzazione.

Eventi più atteso in Palermo :

Belladonna. Guaritrici e streghe tra medicina e inquisizione
Belladonna. Guaritrici e streghe tra medicina e inquisizione
Tacus Arte Integrazione Cultura
Sharper 2018 - Palermo - Notte Europea dei Ricercatori
Sharper 2018 - Palermo - Notte Europea dei Ricercatori
Orto botanico di Palermo
Palermo Tattoo Expo 2018
Palermo Tattoo Expo 2018
Fiera del Mediterraneo
Street Workout Palermo
Street Workout Palermo
Palermo, Italy
Solenne Processione Santi Cosma e Damiano
Solenne Processione Santi Cosma e Damiano
Sferracavallo, Sicilia, Italy
Educare alle differenze 5 - Palermo
Educare alle differenze 5 - Palermo
Cantieri Culturali alla Zisa
Eccellenze in Comune. Seconda Edizione 2018
Eccellenze in Comune. Seconda Edizione 2018
Palermo, Italy
In Nomine Patris. Visita alle Carceri dello Steri
In Nomine Patris. Visita alle Carceri dello Steri
Carceri dei Penitenziati allo Steri
Gli eventi più popolare nel tuo newsfeed!